1. 12 settembre 2016

Nel 2016 è stato premiato il progetto discografico presentato per la tematica: “Gian Francesco Malipiero e il suo tempo”.

Il Premio è stato aggiudicato al progetto “Rispetti e Strambotti” proposto dal Milano Saxophone Quartet.



  1. 12 luglio 2016

La Giuria del Premio Discografico Fondazione Masi ha premiato un progetto dedicato alla figura di Gian Francesco Malipiero. L’ensemble vincitore verrà comunicato in occasione del Concerto dei Vincitori del Concorso  internazionale di musica da camera “Salieri-Zinetti” in programma l’11 settembre p.v. presso Villa Pompei Sagramoso di Illasi (Vr). Info qui.

Come sempre, i due temi non premiati - “Barbara Strozzi e il suo tempo” e “Espressioni delle Venezie in Jazz” -  rimangono attivi per il prossimo anno. Una terza tematica verrà aggiunta prossimamente.



  1. 13 settembre 2015

Nel 2015 è stato premiato il progetto discografico presentato per la tematica: “Giuseppe Tartini, maestro delle nazioni”.

Il Premio è stato aggiudicato al progetto “Giuseppe Tartini, opera I” proposto dal prof. Sergio Durante inseme al M° Federico Guglielmo e realizzato dall’ensemble “L’Arte dell’Arco”.



  1. 14 settembre 2014

Nel 2014 è stato premiato il progetto discografico presentato per la tematica: “Le Stagioni in musica”.

Il Premio è stato aggiudicato al progetto “Le Stagioni in musica, tra Venezia e Buenos Aires” realizzato dall’Orchestra da Camera del Conservatorio di Mantova, direttore Luca Bertazzi, solisti: Eugjen Gargiola, violino, Pietro Bosna, violoncello, Stefano Giavazzi, pianoforte, Paolo Ghidoni, violino.

Musiche di Astor Piazzolla (Las Cuatro Estaciones Porteñas), Antonio Vivaldi (Le quattro stagioni, dall’op. VIII).



  1. 26 maggio 2013

Nel 2013 è stato premiato il progetto discografico presentato per la tematica: “Antonio Salieri e i suoi allievi”.

Il Premio è stato aggiudicato al progetto “Salieri e i suoi allievi” realizzato dall’Orchestra “Gaetano Zinetti” con il Coro Ars Polyphonica, direttore Marco Morelato, solisti: Paolo Ghidoni, violino, Francesco Ferrarini, violoncello, Francesco Bencivenga, pianoforte, Cristina Vincenzi, soprano, Gianluca Zoccatelli, tenore, e Frano Lufi, basso.

Musiche di Antonio Salieri (Concerto in Do maggiore per pianoforte e orchestra), Ludwig van Beethoven (Concerto Triplo in Do maggiore op. 56), Franz Schubert (Missa in Sol maggiore D 167 per Soli, Coro, Orchestra ed Organo).



• 27 maggio 2012

L’Ensemble barocco “Sans Souci” vincitore dell’edizione 2012 del Premio.

Il Premio Discografico “Fondazione Masi” alla Civiltà Veneta - edizione 2012 - è stato assegnato all’Ensemble barocco  “Sans Souci” diretto dal M° Giuseppe Nalin con la seguente motivazione: “per aver proposto un programma centrato su musicisti del barocco veneto divenuti acclamati protagonisti nelle corti europee e, in questa veste, ambasciatori della civiltà veneta e italiana”.

Sono:

• Agostino STEFFANI (Castelfranco Veneto, 1655 - Francoforte sul Meno, 1728)

• Antonio LOTTI (Venezia, 1667 -  1740)

• Antonio CALDARA (Venezia, 1670 - Vienna, 1736)

  1. Giovanni Benedetto PLATTI (Padova, 1697 – Wuzburg, 1763)


La Giuria si complimenta anche con tutti gli altri partecipanti per l’alta qualità delle proposte.

 

Ente Promotore/Promoting Institution:

FONDAZIONE “MASI” • 37020 Gargagnago di Valpolicella (Vr) • tel. 0039 045 6832511• fax 0039 045 6832536

Progetto e coordinamento/Planning and general coordination:

prof. Filippo Maria Cailotto • Via F.lli Bronzetti, 14 • 37126 Verona • tel. 0039 045 915538 (r.a.) • fax 0039 045 8300633

e-mail: info@premiodiscografico-masi.eu